Naviga le tue stelle
Jesmyn Ward, ill. Triplett, NNEditore

Naviga le tue stelle
Jesmyn Ward, ill. Triplett, NNEditore

Naviga le tue stelle

di Jesmyn Ward, NNeditore

Naviga le tue stelle Jesmyn Ward Illustrazioni di Gina Triplett NN Editore letturedikatja.com

IN LIBRERIA DAL 3 DICEMBRE 2020

Dall’autrice che ha vinto per due volte il prestigioso National Book Award. Naviga le tue stelle è una bussola che indica la via verso i nostri talenti più profondi, i nostri desideri più limpidi e coraggiosi.

Recensione

Jesmyn Ward ha omaggiato il suo affezionatissimo pubblico di lettori con un libro bellissimo intitolato Naviga le tue stelle, edito da NNEditore. Una meditazione che si legge in una manciata di minuti, impreziosito da splendide illustrazioni, palpitanti di vita, dalle linee morbide ed accoglienti.
Il titolo, già di per sé molto emblematico, riassume in “sostanza” il discorso, riportato in questo libro, tenuto dalla stessa autrice durante la consegna dei diplomi alla Tulane University.

Nessun sacrificio sarà mai troppo, se lo scopo ultimo è il raggiungimento dei propri sogni. E Jesmyn Ward ha parlato a cuore aperto del suo sogno, – per cui ha lavorato una vita – quello di diventare una scrittrice, nonostante la povertà e il razzismo.

Una narrazione intima, racconti di famiglia, di sua nonna, una donna tenace che ha lavorato duramente ogni giorno, lottato per migliorarsi in un mondo che la respingeva, animata dalla voglia di imparare sempre nuovi mestieri, per garantire ai suoi figli un’istruzione degna di questo nome, l’unico vero rimedio alla povertà e al degrado.

La sua famiglia le ha insegnato il valore della scuola. Una lezione che ha segnato ogni decisione, ogni passo della sua vita.

Come cambiare la sua storia? Andando all’università naturalmente, questo ha rappresentato la sua unica missione fin da piccola. Nonostante la vita non sia stata generosa con chi l’ha preceduta, e neanche con lei Jesmyn, una ragazza senza risorse, nera e del Sud.
Nulla le è stato donato, la sua evoluzione come scrittrice è stata una strada tutta in salita, piena di ostacoli, verso quel cielo di stelle e di sogni, costellato dalla fatica, dalle delusioni.

Lezioni di vita dure, ma preziose, perché il successo non è il risultato di una sola buona decisione, o di un solo passo. Occorre costanza e impegno nel perseguire passo dopo passo una scelta di vita. E solo continuando a studiare ogni giorno, per tutta la vita con tenacia e pazienza potremo un giorno ricevere l’agognata ricompensa per i nostri sacrifici in nome di un sogno.

Jesmyn Ward sottolinea nel suo discorso che nulla ci è dovuto, nulla è scontato, specialmente il successo. Ci ricorda inoltre che per la maggior parte delle persone il successo è frutto di anni di studi e migliaia di ore di lavoro, con qualche colpo di fortuna e tante perdite. Lavorare sodo è l’unica via possibile, e affrontare il rifiuto fa parte del gioco, come superare gli ostacoli a testa alta sperando nella buona sorte.

Ogni passo segna il tracciato del nostro futuro, le nostre cadute ci insegnano a rialzarci, a contemplare il mondo con occhi nuovi, rivolgendo nel contempo lo sguardo anche a chi ci ha preceduto, che ha lottato ogni giorno con meno di una promessa all’orizzonte.

Leggendo Naviga le tue stelle ho imparato tante lezioni, e una più di tutte, forse la più importante, bisogna fare il proprio meglio con quello che ci è stato dato, ma dobbiamo anche impegnarci fino in fondo per il raggiungimento dei nostri sogni. La vita si sa è imprevedibile, eternamente in balia delle onde, e lavorare sodo e la pazienza ci aiuteranno a galleggiare e sopravvivere alla tempesta della vita. E ne sarà sempre valsa la pena se si resta fedeli a sé stessi e ai propri sogni.

Fiducia, abbiate fiducia nei propri sogni, siate ambiziosi, è il grido disperato di Jesmyn Ward, lottate per esso passo dopo passo, studiate, lavorate e sognate fino alla fine. La sostanza dei vostri sogni vi  renderà liberi, preserverà il presente e donerà dignità al passato.  

Un discorso intenso che ogni persona dovrebbe, almeno una volta nella vita, leggere per comprendere l’enorme sacrificio che si cela dietro ogni grande successo. Ho semplicemente adorato queste pagine, preziose, uniche, rivelatrici.
Le bellissime illustrazioni  di Gina Triplett, che corredano questo libricino, enfatizzano con linee morbide e colori intensi il messaggio di un’autrice di valore come Jesmyn Ward, conosciuta dal grande pubblico di lettori come vincitrice del National Book Award e per ben due volte del New York Times , bestseller.

Scheda dell’editore

Un’autrice da leggere assolutamente 
Margaret Atwood

Naviga le tue stelle Jesmyn Ward Illustrazioni di Gina Triplett NN Editore letturedikatja.com

Traduzione di Alessio Forgione

Illustrazioni di Gina Triplett

Naviga le tue stelle è il discorso pronunciato da Jesmyn Ward alla cerimonia di consegna dei diplomi alla Tulane University. Ed è soprattutto una testimonianza, intima e personale, sul suo percorso di vita, nonostante la povertà e la mancanza di risorse, nonostante il razzismo e la sfiducia.

È il racconto di chi sta per naufragare in un mare in tempesta e si raddrizza, prende il timone per governare la propria rotta. È un incantesimo che trasforma il passato in una lezione da apprendere e il futuro in una promessa che si realizza nel presente, passo dopo passo, scelta dopo scelta.

Arricchito dalle splendide illustrazioni di Gina TriplettNaviga le tue stelle è una bussola che indica la via verso i nostri talenti più profondi, i nostri desideri più limpidi e coraggiosi.

Jesmyn Ward vive in Mississippi, dove insegna Scrittura creativa alla Tulane University, ed è considerata una delle maggiori scrittrici americane contemporanee. Con Salvare le ossa (NNE 2018) e Canta, spirito, canta (NNE 2019) ha vinto il National Book Award, prima donna a vincerlo due volte dopo scrittori come William Faulkner, John Cheever, Philip Roth. NNE ha pubblicato tutti i volumi della Trilogia di Bois Sauvage e nel 2021 pubblicherà il memoir Men We Reaped

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*