Controluce
di Rita Scarpelli, Cicorivolta Edizioni

Controluce
di Rita Scarpelli, Cicorivolta Edizioni

Controluce

di Rita Scarpelli, Cicorivolta Edizioni

Controluce Rita Scarpelli Cicorivolta letturedikatja.com

Scheda dell’editore

Per alcuni il destino sembra scritto nel corredo genetico, come per Chiara, nata con la vocazione della Medicina, che la porterà a esercitare la professione in una clinica di provincia, la Clinica San Marco, dove la professionalità e l’abnegazione del personale sanitario consentono lo svolgimento di un ruolo decisivo in un territorio difficile.

In quel luogo difficile Chiara impara a “essere veramente un medico”, scoprendo dolorosamente quanto sia difficile tale lavoro con pochi soldi a disposizione e tanti bisogni da soddisfare. Ciò accade anche grazie a Paolo Morelli, primario tanto geniale quanto tenebroso, che decide di plasmarne la carriera; tra i due nasce una storia ambigua e sofferta: il carattere nevrotico di Paolo, i suoi scatti di ira, e soprattutto i suoi retroscena di violenza familiare spingeranno Chiara alla fuga in un’altra città, alla ricerca di un’altra vita.

Dopo molti anni la donna, divenuta un’eccellenza nel campo della cardiologia, si percepisce come “arrivata”: è una persona serena con relazioni affettive ben strutturate, un’amicizia profonda la lega a Silvia e soprattutto lavora presso una Clinica lombarda di alta specializzazione. Ma un bambino, Nico, divenuto per caso suo paziente, la costringe a fare i conti con le scelte fatte in quell’ospedale di provincia e con la sua competenza professionale, mentre l’amica Silvia, artefice inconsapevole di tale bilancio, combatte per rivendicare il diritto a una maternità non biologica, ma altrettanto viscerale.

Entrambe si trovano dinnanzi alla scelta se assecondare il destino, con tutte le sue implicazioni e i suoi rischi, o continuare a costruirlo con le proprie mani ed esattamente come l’avevano programmato. Un viaggio “della speranza all’inverso” porterà Nico fino a Napoli per un intervento chirurgico, decisivo per il suo futuro. E sarà proprio Napoli, città complessa ed ermetica, che renderà finalmente manifesto come la verità può essere tanto indecifrabile quanto cristallina.

Forse è davvero così: la medicina, facendoci salvare gli altri, ha salvato noi stessi!

L’autrice

Controluce Rita Scarpelli Cicorivolta letturedikatja.com

Laureatasi in Economia e Commercio, lavora da più di venti anni nella Pubblica Amministrazione coltivando sempre un appassionato interesse per la lettura e per la scrittura. Avvicinatasi alla psicologia per motivi lavorativi, matura negli anni una grande  passione per essa e nel 2014 diventa counsellor, con l’intento di riuscire a esplorare l’animo umano con maggiore contezza, al fine di poterlo narrare nei suoi scritti amatoriali.

Dal gennaio 2016 si dedica alla stesura di un racconto breve sulle relazioni umane al femminile nel mondo dei social: la narrazione diventa più intensa e dà luogo a un romanzo dal titolo “È PASSATO”, nel novembre 2017 il romanzo viene pubblicato. Le tematiche narrate fanno nascere importanti sinergie con alcune  significative Associazioni di tipo sociale quali “Telefono Amico Napoli”, Associazione “Donne Insieme”e Little Dresses for Africa.

Controluce è il suo secondo romanzo, pubblicato nel dicembre 2020.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*