Il cibo che cura. Il cibo che ammala
Maria R. Di Fazio, Mind Edizioni

Il cibo che cura. Il cibo che ammala
Maria R. Di Fazio, Mind Edizioni

Il cibo che cura. Il cibo che ammala

di Maria Rosa Di Fazio, edito da Mind Edizioni

Il cibo che cura. Il cibo che ammala di Maria Rosa Di Fazio Mind Edizioni

Il cibo che mangiamo ogni giorno può contribuire a mantenerci in salute o a farci ammalare. La scelta tra queste due opzioni dipende unicamente da noi. Come scegliere quello che ci fa veramente bene? La dottoressa Maria Rosa Di Fazio ci accompagna alla scoperta dei cibi sani e ci dà consigli pratici su come scegliere quelli giusti per noi.

Scheda dell’editore

L’alimentazione è una potente arma di prevenzione contro le malattie più gravi e anche un aiuto sinergico alle rispettive terapie.

Questo libro propone un regime alimentare fortemente innovativo, con molti NO e molti SÌ che in un primo momento vi sorprenderanno. Ma, una volta acquisito come abitudine, vi cambierà la vita. In meglio.

Perché leggere questo libro:

  • Se anche tu sei convinto che mangiare in modo sano sia il primo passo per vivere in salute.
  • Per conoscere il parere professionale di una grande oncologa italiana.
  • Per imparare a mangiare risparmiando anche sulla spesa.

Dalla quarta di copertina

Dimenticatevi quella logora battuta che in tanti si divertono a ripetere, ignorando però del tutto quello che dicono. Sì, ci riferiamo a quelle parole che avrete sentito o letto tante volte e che suonano più o meno così: “Non si può vivere da malati per morire sani”.

Dimenticatevela perché è una battuta fondamentalmente sbagliata, oltre che poco rispettosa verso chi, seriamente malato, vorrebbe invece poter avere il dono di morire sano. Di conseguenza è una battuta anche un po’ stupida.

Pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, questo libro nato dall’esperienza professionale di più di un quarto di secolo di una grande oncologa italiana di statura internazionale vi rivelerà invece qual è la vera Verità. E cioè che mangiare in modo sano per investire sul bene più grande che abbiamo – la Salute – non comporta rinunce impossibili e al tempo stesso risulta gradevole tanto al palato quanto all’occhio, come scoprirete da voi in una ricca sezione finale dedicata alle ricette, dagli antipasti ai (pochi) dolci.

Senza dimenticare che seguire i suggerimenti alimentari della dottoressa è anche più economico per il bilancio familiare: sia perché mangiando così si evita di acquistare tanti prodotti che nella migliore delle ipotesi sono del tutto inutili – se non addirittura dannosi – sia perché vivere in salute oggi significa anche meno spese mediche domani.

Indice

Parte I – MANGIARE BENE PER SCONFIGGERE IL MALE

  • Capitolo 1 – Non ammaliamoci di “luoghi comuni’
  • Capitolo 2 – Un “cervello” chiamato intestino
  • Capitolo 3 – Vietato dire: “E ora che mangio?”
  • Capitolo 4 – I miei “cavalli di battaglia”
  • Capitolo 5 – Educhiamo i bambini a diventare adulti più sani
  • Capitolo 6 – Il regime alimentare non diventi mai “religione”
  • Capitolo 7 – La carne: pochi “pro” e tanti “contro”
  • Capitolo 8 – Madre Natura non usa Photoshop
  • Capitolo 9 – Il gusto amaro dello zucchero
  • Capitolo 10 – Il latte è bianco, non “immacolato”
  • Capitolo 11 – Non è più farina del nostro sacco
  • Capitolo 12 – Allora, che cosa mettiamo in tavola?
  • Capitolo 13 – Sono pronti, sono comodi, ma non ci fanno bene
  • Capitolo 14 – Una piramide da ricostruire dalle fondamenta
  • Capitolo 15 – A proposito di cibo e gruppi sanguigni

Parte II – PRIMA DI METTERCI AI FORNELLI

  • Capitolo 1 – La salute nel carrello 165
  • Capitolo 2 – Si dice “verdura e frutta”, non “frutta e verdura”!
  • Capitolo 3 – Formaggi e salumi, il “canto” delle sirene
  • Capitolo 4 – I peccati carnali? Rendiamoli veniali
  • Capitolo 5 – Sapore di mare
  • Capitolo 6 – Non entrate in quel corridoio!
  • Capitolo 7 – Una sana questione di etichetta
  • Capitolo 8 – In dispensa? Ovvio, gli indispensabili
  • Capitolo 9 – Conservazione e rivoluzione
  • Capitolo 10 – Gli attrezzi del mestiere: pochi ma buoni
  • Capitolo 11 – Sane, a volte piccanti, ma benedette spezie!

Parte III – LE RICETTE

  • Una spolverata di buonsenso e un pizzico di libertà
  • 1 – Prima colazione sì, ma che sia sempre “diversa”!
  • 2 – Antipasti: per aprire in bellezza…
  • 3 – …e per far divertite la bocca
  • 4 – Avanti i primi!
  • 5 – Qualcosa di “unico”
  • 6 – Secondi a nessuno
  • 7 – Quei dolci “strappi”
  • 8 – Passami il pane!
  • Curiosità e dritte

L’autrice

La dottoressa Maria Rosa Di Fazio è dal 2015 la responsabile del Servizio di Oncologia integrata del Centro medico internazionale SH Health Service di San Marino, dove applica e porta avanti lo speciale metodo chemioterapico del professor Philippe Lagarde, luminare francese di fama mondiale.

Si è laureata in Medicina e Chirurgia, abilitata all’esercizio della professione medica e specializzata in Oncologia medica a Milano con pieni voti e lode, oltre a essere specializzata anche in Ozonoterapia a Padova. Ha lavorato per oltre vent’anni a Milano in diverse strutture ospedaliere e come medico strutturato nei reparti di Oncologia medica. Oggi vive e lavora tra San Marino e il capoluogo lombardo.

Il cibo che cura. Il cibo che ammala di Maria Rosa Di Fazio Mind Edizioni letturedikatja.com

L’alimentazione è una potente arma di prevenzione contro le malattie più gravi e al tempo stesso un aiuto sinergico alle terapie. In questo libro, eccovi un regime alimentare fortemente innovativo, con precisi NO e altrettanti SÌ. In un primo momento potrà forse sorprendervi, ma una volta acquisito come abitudine vi cambirà la vita in meglio.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*